venerdì 19 aprile 2013

* ParmigianaVegan di coste di carciofi. *

I carciofi sono l'unica verdura che non mi fa impazzire, del carciofo mi piacciono solo due cose: il cynar e le coste. Di solito i gambi vengono buttati,invece sono buonissimi,hanno un sapore più delicato, e oggi li ho fatti a mò di "parmigiana", il gusto è fantastico.
Ecco cosa serve per questa ricetta:

Ingredienti:
200 ml di latte di soia
olio d'oliva
farina di grano tenero
coste di carciofi
sugo di pomodoro
lievito alimentare in scaglie
sale

Le coste vanno sbollentite in acqua salata,senza bisogno di cuocerle completamente e una volta freddate, occorre immergerle in una pastella di acqua e farina,con un pizzico di sale. A piacere si può aggiungere qualche spezia o erbetta, io ho preferito non metterne. Nella pastella si mettono le coste una ad una e le si frigge per pochi minuti in olio d'oliva, tamponando bene con della carta da cucina l'olio in eccesso.
A questo punto si può fare la besciamella,mettendo in un pentolino un po' d'olio(all'incirca sui 20ml), e 50 ml di latte di soia,al quale aggiungeremo poco alla volta tanta farina quanto basta per far addensare il tutto e ottenere la consistenza di una crema, che può rimanere abbastanza liquida visto il tipo di uso che se ne farà. E' importante aggiungere la farina un po' alla volta per evitare grumi e continuare a mescolare velocemente. Aggiungere un pizzico di sale alla besciamella. In una teglia mettiamo le coste di carciofo fritte e con un cucchiaio spalmiamo sopra del sugo di pomodoro. Per ogni costa diamo una spolverata di lievito alimentare in scaglie e una passata di besciamella, creando più strati uno sopra all'altro. infornare per 20 minuti a 180 gradi.


1 commento:

  1. Salve!

    Abbiamo visto che hai tantissime deliziose ricette nel blog! Vogliamo presentarti il sito http://www.ricercadiricette.it, dove gli utenti possono cercare tra oltre 130000 ricette che appartengono a siti web e blog in italiano. Abbiamo anche creato il Top blogs di ricette, dove puoi trovare tutti i blog che ci sono già aggiunti. Puoi anche aggiungere il tuo blog all’elenco! Noi indicizziamo le tue ricette e gli utenti le potranno trovare usando il nostro motore di ricerca. E non devi preoccuparti, tutto in Ricercadiricette.it è gratuito!

    Ricercadiricette.it ha diversi siti fratelli in Svezia, Spagna, Francia, Stati Uniti e in tanti altri paesi. Vuoi diventare un membro di questa grande famiglia?

    Restiamo a tua disposizione!

    Ricercadiricette.it

    RispondiElimina